FAQ

DOMANDE E RISPOSTE

Mapping Change ha a cuore la massima trasparenza e chiarezza nella relazione con le organizzazioni con cui lavora.

Qui trovate tutte le domande che ci avete rivolto più frequentemente e le relative risposte.

Ne avete di nuove? Scriveteci!

HO VISTO CHE LE VOSTRE OFFERTE PREVEDONO CIASCUNA UNA SERIE DI OBIETTIVI: DEVO PER FORZA SVILUPPARLI TUTTI?

Gli obiettivi descrivono il percorso completo previsto per ciascun ambito di offerta.

La completezza è necessaria a garantire la massima qualità del risultato.

Ogni percorso però viene personalizzato sulla base dei bisogni specifici della vostra organizzazione.

In alcuni casi Mapping Change svilupperà tutti gli obiettivi, in altri solo una parte.

Se Mapping Change viene chiamata per seguire l’intero percorso, può garantire lo stesso livello di qualità e la massima integrazione fra tutti gli obiettivi.

INTERVENITE SEMPRE SIA TU SIA I CONSULENTI DEL TEAM?

Molte delle offerte sono seguite da una sola persona, la più competente rispetto ai vostri bisogni.

Nei percorsi maggiormente integrati o complessi il team necessariamente si allarga, a vostra garanzia del raggiungimento dei risultati previsti nei tempi concordati.

In ogni caso, ogni consulenza avviene sotto la mia supervisione.

QUANTO TEMPO PRIMA DOBBIAMO CONTATTARVI PER GARANTIRCI DI PARTIRE NEI TEMPI PER NOI PIU’ COMODI?

professionisti di Mapping Change sono spesso impegnati su più fronti contemporaneamente, con un’agenda che si riempie molto facilmente.

L’ideale è che ci contattiate con almeno un mese e mezzo prima del periodo in cui desiderate partire con le attività.

Sono ovviamente possibili eccezioni, che verrano valutate caso per caso.

QUANDO PARLATE DI “CO-PROGETTAZIONE STRATEGICA SU GRANDI PROGETTI MULTI-STAKEHOLDER”, ESATTAMENTE DI CHE DIMENSIONI DI PROGETTI PARLATE?
È difficile quantificare in modo esatto questa complessità, ma certamente stiamo parlando di progetti pluriennali, su più città, regioni o Paesi (o in un’unica località geografica, ma con risultati e attività particolarmente articolati), con un numero di partner superiore a 5.
LAVORATE SOLO IN ITALIA O ANCHE ALL’ESTERO?

Mapping Change lavora prevalentemente – ma non esclusivamente – con organizzazioni italiane o che hanno in Italia la propria sede centrale oppure, infine, con le sedi italiane di organizzazioni internazionali.

Se la consulenza lo richiede, effettua anche missioni all’estero.

HO VISTO CHE VI OCCUPATE ANCHE DI BILANCIO SOCIALE E DI VALUTAZIONE DELL’IMPATTO: TENETE CONTO DELLE LINEE GUIDA FORMULATE DALLA RECENTE RIFORMA DEL TERZO SETTORE?

Assolutamente sì, la nostra offerta è sempre al passo con tutte le normative vigenti.

Detto questo, il lavoro proposto da Mapping Change non si limita a “mettervi in regola” con le normative, ma si pone espressamente il fine di fare crescere la vostra organizzazione a tutti i livelli, sfruttando la necessità di adeguamento alla normativa come occasione per potenziare fiducia e competenze nelle vostre persone, fluidificare i processi, massimizzare il posizionamento, la comunicazione istituzionale,  l’impatto generato  e la raccolta fondi.

DOPO QUANTO TEMPO RISPONDETE A UNA RICHIESTA INVIATA TRAMITE LA VOSTRA PAGINA DEI CONTATTI?
Massimo dopo un giorno lavorativo.
AVETE DELLE TARIFFE FISSE?

Proprio perché i percorsi sono tutti estremamente personalizzati, le tariffe vengono calcolate di volta in volta.

Dipendono sia dal numero di obiettivi sia dalla complessità del singolo obiettivo rispetto alla vostra situazione di partenza sia, infine, da quanti e quali consulenti il percorso richiede.

HO VISTO CHE AVETE LAVORATO CON ORGANIZZAZIONI CHE OPERANO NEL MIO STESSO SETTORE: COME TUTELATE LA RISERVATEZZA DELLE INFORMAZIONI CHE RACCOGLIERESTE LAVORANDO CON NOI?

Mapping Change è composto da professionisti che vantano più di 20 anni di esperienza riconosciuta e referenziata, anche grazie alla riservatezza che ha sempre garantito.

Tutti abbiamo sottoscritto per Mapping Change un accordo di riservatezza estremamente rigido e altrettanto facciamo nei contratti che firmiamo con tutte le organizzazioni con cui collaboriamo.

VORREI CHIEDERVI DI SCRIVERE UN ARTICOLO SULLE TEMATICHE DI CUI VI OCCUPATE, COME POSSO FARE?
Semplicissimo: scrivici dalla pagina CONTATTI, riceverai una risposta entro un giorno lavorativo.
SONO UN CONSULENTE CON OLTRE 20 ANNI DI ESPERIENZA E COPRO UN SETTORE NON COPERTO DA MAPPING CHANGE, MA INTEGRATO A QUELLI DA VOI OFFERTI, POSSO PROPORMI PER UNA COLLABORAZIONE?

Mapping Change è un progetto in continua evoluzione, che certamente amplierà la sua offerta negli anni.

La selezione dei consulenti che faranno parte della squadra non avviene solo per curriculum, ma dopo avere testato la serietà e la compatibilità, anche personale, su almeno un progetto complesso.

Il team di Mapping Change, del resto, è nato proprio così: dall’esperienza e dalla fiducia costruita insieme sul campo.

Il modo migliore per capire se puoi fare parte di Mapping Change è contribuire a creare un’occasione di collaborazione.

Non prendiamo in considerazione, per la stessa ragione, profili junior.

Iscriviti alla Newsletter

Notizie, eventi e approfondimenti

Grazie! Ti abbiamo mandato una mail con un link per confermare la tua iscrizione.